image-558

Contatti

Contatti

Associazione Radicali Cuneo - Gianfranco Donadei

La nostra newsletter

Sede legale: Via XX Settembre 28, 12100 Cuneo

Email: ​info@radicalicuneo.org

PEC: radicalicuneo@pec.it

Tel: 0171.502138

 

 

Sede legale: Via XX Settembre 28, 12100 Cuneo

Email: ​info@radicalicuneo.org

PEC: radicalicuneo@pec.it

Tel: 0171.502138

 

 

Associazione territoriale di Radicali Italiani

Codice fiscale: 96099610048

Ricevi i nostri comunicati stampa: clicca qui!

 

Informativa privacy - cookie policy

Regolamento OSP di Cuneo, Radicali: "Lo si modifichi subito, va contro la legge!"

25-10-2021 09:16

Ufficio stampa

Comunicato stampa,

Regolamento OSP di Cuneo, Radicali: "Lo si modifichi subito, va contro la legge!"

Circa cinque mesi fa il Comune di Cuneo ha modificato il regolamento per le richieste di concessione di aree e spazi pubblici. Oggi la richiesta di au

Circa cinque mesi fa il Comune di Cuneo ha modificato il regolamento per le richieste di concessione di aree e spazi pubblici. Oggi la richiesta di autorizzazione va presentata, tramite lo sportello unico digitale, con un anticipo di almeno 15 giorni e durante lo svolgimento dei banchetti è vietato l'utilizzo di strumenti di amplificazione (come megafoni). 

 

La modifica provocò la reazione di diversi gruppi politici e non, tra cui l’Associazione Radicali Cuneo – Gianfranco Donadei che oggi torna sulla questione, tramite una nota stampa: “Sono passati mesi dal nostro incontro con l’Amministrazione comunale, ottenuto in seguito allo sciopero della fame di Filippo Blengino, ma nonostante l’impegno a rivedere alcune parti del regolamento, nulla è stato fatto. Riteniamo fondamentale distinguere le occupazioni di suolo pubblico per fini politici da quelle commerciali. Continuammo a pensare che il divieto di utilizzo del megafono, che è fondamentale per l’attività politica, vada cancellato e che le procedure per organizzare un banchetto debbano essere semplificate. Questo non a beneficio nostro, ma di tutte le associazioni e gruppi che intendono scendere per strada per delle cause in cui credono”.

 

“Si intervenga subito – concludono i radicali cuneesi – anche in virtù dell’art. 39 ter della legge 108/2021, che ha semplificato le procedure di richiesta di occupazione suolo pubblico per attività politiche. Così com’è rimasto il regolamento è contro la legge”.

www.radicalicuneo.org @ All Right Reserved 2021 


facebook
instagram
twitter
youtube
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder