ezgif.com-gif-maker4

Contatti

Contatti

Iscriviti alla Newsletter

Associazione Radicali Cuneo - Gianfranco Donadei

Via XX Settembre 28, 12100 Cuneo

Email: ​info@radicalicuneo.org

PEC: radicalicuneo@pec.it

Tel: 366.5370589

 

Via XX Settembre 28, 12100 Cuneo

Email: ​info@radicalicuneo.org

PEC: radicalicuneo@pec.it

Tel: 366.5370589

 

Associazione territoriale di Radicali Italiani

Codice fiscale: 96099610048

IBAN: IT65 X030 6910 2131 0000 0002 196

 

Informativa privacy - cookie policy

CARCERE DI CUNEO, LA SITUAZIONE STA ESPODENDO! LA DENUNCIA DEI RADICALI.

2020-12-24 13:53

Ufficio stampa

Comunicato stampa,

CARCERE DI CUNEO, LA SITUAZIONE STA ESPODENDO! LA DENUNCIA DEI RADICALI.

CARCERE DI CUNEO, LA SITUAZIONE STA ESPODENDO! LA DENUNCIA DEI RADICALI. Oggi Radicali Italiani ha ricevuto un messaggio da parte della moglie di un d

cerialdo-cuneo-1608815434.jpg

CARCERE DI CUNEO, LA SITUAZIONE STA ESPODENDO! LA DENUNCIA DEI RADICALI.

 

Oggi Radicali Italiani ha ricevuto un messaggio da parte della moglie di un detenuto, attualmente recluso presso la casa circondariale di Cuneo. L'uomo in questione, è risultato positivo al test per il Covid-19. Come riporta la segnalazione ricevuta, la situazione presso il carcere cuneese pare fuori controllo: i detenuti affetti da Covid-19 sono ammassati in spazi ridotti e non idonei. Il detenuto ha annunciato che se non ci saranno interventi celeri, si asterrà dalle cure ed inizierà lo sciopero della fame e della sete. 
L'uomo non vede le figlie, di pochissimi anni, dall'inizio della pandemia, se non tramite delle video-chiamate della durata di 20 minuti circa. 

 

Aggiungono Filippo Blengino e Igor Boni, rispettivamente Segretario di Radicali Cuneo e Presidente di Radicali Italiani: "Quella che ci viene rappresentata è una situazioine surreale, gravissima e molto pericolosa. I detenuti non sono bestie, e non c'è virus che tenga. Chiediamo un intervento urgente da parte del Ministro della Giustizia affinchè le carceri non si trasformino totalmente in macellai, e, proprio a Natale, siamo a chiedere alle autorità locali di intervenire affinchè situazioni umane e legali siano ripristinate all'interno degli istituti penitenziari cuneesi".


facebook
instagram
youtube

www.radicalicuneo.org @ All Right Reserved 2021 

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder