ezgif.com-gif-maker4

Contatti

Contatti

Iscriviti alla Newsletter

Associazione Radicali Cuneo - Gianfranco Donadei

Via XX Settembre 28, 12100 Cuneo

Email: ​info@radicalicuneo.org

PEC: radicalicuneo@pec.it

Tel: 366.5370589

 

Via XX Settembre 28, 12100 Cuneo

Email: ​info@radicalicuneo.org

PEC: radicalicuneo@pec.it

Tel: 366.5370589

 

Associazione territoriale di Radicali Italiani

Codice fiscale: 96099610048

IBAN: IT65 X030 6910 2131 0000 0002 196

 

Informativa privacy - cookie policy

Presidio radicale giovedì sera a Cuneo

2020-07-31 19:18

Ufficio stampa

Comunicato stampa, cuneo, laicità, preserviamocuneo,

Presidio radicale giovedì sera a Cuneo

Radicali Cuneo scenderà in piazza giovedì 6 agosto, dalle ore 20.00 alle 23.30, per un presidio contro le malattie sessualmente trasmissibili e per la

distribuzionegratuitadiprofilatticiematerialeinformativo1-1596215882.jpg

Radicali Cuneo scenderà in piazza giovedì 6 agosto, dalle ore 20.00 alle 23.30, per un presidio contro le malattie sessualmente trasmissibili e per la raccolta firme della petizione popolare #CuneoLaica, sostenuta anche dall'UAAR (Unione Atei e Agnostici Razionalisti), che mira a far istituire una sala del Commiato per i funerali laici a Cuneo, ad inizio Via Roma (angolo Piazza Galimberti, lato Duomo).

 

Durante l'evento i militanti distribuiranno ai giovani, ed a tutti coloro che lo chiederanno, anche profilattici gratuiti ed una brochure sulle malattie sessualmente trasmissibili e sui metodi contraccettivi. 

 

Commenta Filippo Blengino, Segretario di Radicali Cuneo: "Cuneo è una città che ha bisogno di una bella ventata di vita, di iniziative moderne, che mirino a laicizzare il Comune e ad attivare campagne di sensibilizzazioni su tematiche fondamentali. Per questo giovedì scenderemo in piazza, insieme agli amici dell'UAAR, ossia per chiedere che anche nella nostra città sia compiuto un gesto di civiltà, e che integralismi religiosi e poteri vari permettano finalmente di dare la possibilità ai non credenti di avere un funerale laico in una sala decente. Il mio appello a tutta la popolazione cittadina: venite a firmare la nostra petizione".

 

Continua l'esponente radicale: "Ai più giovani ed ai miei coetanei spero che arrivi forte il messaggio che le malattie sessualmente trasmissibili ancora uccidono, e che il modo migliore per tutelare la propria salute è la prevenzione. Per questo giovedì sera in Via Roma ci occuperemo anche del tema. Divulgate la voce ad amici e compagni di scuola, perchè quella che potrebbe sembrarvi un'iniziativa provocatoria o quasi comica è, in realtà, una campagna fatta sulle spalle di un'associazione piccola come la nostra al posto di istituzioni scolastiche che, per tabù, con il loro silenzio sul tema, condannano a morte decine di giovani. L'ASL di Cuneo ha adottato ottime iniziative, informatevi! Ed ai cattolici dico che questa nostra campagna va proprio a prevenire le interruzioni volontarie di gravidanze che molto sono ostacolate. Se non siete ipocriti fino al midollo, aiutateci nel nostro nobile intento".


facebook
instagram
youtube

www.radicalicuneo.org @ All Right Reserved 2021 

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder